Altrenotizie - Fatti e notizie senza dominio

Mer
18 Ottobre 2017
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ammore e Malavita

Ammore e Malavita

di Sara Michelucci

E' ancora una volta una Napoli malavitosa e spaccata in due il teatro in cui si svolge la storia di Ammore e Malavita, film firmato da Manetti Bros, con Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Raiz. Ma non si affronta il tema della criminalità come in altri film. Musical e noir si intrecciano in questo lavoro che ripercorre generi diversi, stravolgendoli allo stesso tempo, firma indelebile dei due registi romani.

Napoli non è solo teatro di degrado e malavita, ma è luogo in cui si intrecciano sentimenti forti e contrastanti. Un turbinio di emozioni che si accoppiano ad azioni altrettando violente, dove lo slancio emotivo la fa da padrone indiscusso.

Ciro (Morelli) è un temuto killer. Insieme a Rosario (Raiz) è una delle due tigri al servizio di don Vincenzo (Buccirosso), "o' re do pesce", e della sua astuta moglie, donna Maria (Gerini). Fatima (Rossi) è una giovane infermiere, un bel po' sognatrice.

Ci troviamo di fronte a due mondi in apparenza così distanti, ma destinati a incontrarsi, di nuovo. Una notte Fatima si trova nel posto sbagliato nel momento sbagliato. A Ciro viene dato l’incarico di sbarazzarsi di quella ragazza che ha visto troppo.

Ma le cose cambiano. I due si trovano faccia a faccia, si riconoscono e riscoprono, l’uno nell’altra, l’amore mai dimenticato della loro adolescenza. Per Ciro c'è una sola soluzione: tradire don Vincenzo e donna Maria e uccidere chi li vuole uccidere. Nessuno può fermare l’amore.

Inizia così una lotta senza quartiere tra gli splendidi scenari dei vicoli di Napoli e il mare del golfo. Tra musica e azione, amore e pallottole.

Ammore e Malavita (Italia 2017)
REGIA: Marco Manetti, Antonio Manetti
ATTORI: Carlo Buccirosso, Claudia Gerini, Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Raiz, Franco Ricciardi, Antonio Buonomo
DISTRIBUZIONE: 01 Distribution

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Violenze sui bambini, 2016 anno record per l’Italia

Violenze sui bambini, 2016 anno record per l’Italia

di Tania Careddu

Non sono mai stati così tanti da un decennio a questa parte: cinquemila e trecentottantre bambini e adolescenti vittime di violenza, di cui mille e seicentodiciotto, pari al 30 per cen...

Catalogna, l’ultimatum di Rajoy

Catalogna, l’ultimatum di Rajoy

di Mario Lombardo

La crisi in atto in Spagna sulla possibile indipendenza della Catalogna non ha fatto intravedere alcuna soluzione pacifica nemmeno dopo gli interventi pubblici, avvenuti tra martedì e...

USA-Turchia, la crisi si aggrava

USA-Turchia, la crisi si aggrava

di Michele Paris

Il deterioramento già in fase avanzata dei rapporti tra gli alleati USA e Turchia ha visto una nuova accelerazione nei giorni scorsi dopo una serie di provvedimenti reciproci collegati...

Giappone, sfida a sorpresa per Abe

Giappone, sfida a sorpresa per Abe

di Mario Lombardo

A poco meno di due settimane dal voto anticipato, la competizione politica in Giappone sembra essere relativamente più accesa rispetto a quanto previsto solo poche settimane fa e, for...

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Edicola internazionale

Internazionale.it
I link ai giornali di tutto il mondo

Le ragioni del no alla TAV

Notav

 

 

 

 


Appello per un ripensamento del progetto di nuova linea ferroviaria Torino – Lione, Progetto Prioritario TEN-T N° 6, sulla base di evidenze economiche, ambientali e sociali.

Leggi tutto

Cuba

Il terrorismo
contro Cuba
a cura di:
Fabrizio Casari
Sommario articoli

Questo sito è ottimizzato per
 
Firefox

Syndicate

feed-image Feed Entries