Alla fine l’ha vinta la Juve, che torna in testa alla classifica scavalcando la Lazio di un punto. Dopo i rinvii e le polemiche infinite, la Signora si aggiudica il derby d’Italia a porte chiuse battendo 2-0 l’Inter. Archiviato un primo tempo equilibrato quanto noioso, decidono nella ripresa i gol di Ramsey (zampata in mischia deviata da De Vrij) e di Dybala (dribbling nello stretto ed esterno vincente dal centro dell’area). I bianconeri si impongono a livello atletico e mentale: corrono di più e giocano con intensità e determinazione. L’Inter, invece, oltre ai soliti problemi strutturali (difesa a tre incerta, centrocampo titolare con poca qualità), dimostra anche una condizione atletica inadeguata. Lenta e prevedibile, la squadra di Conte non riesce praticamente mai a far arrivare il pallone agli attaccanti.

Tra le altre partite della giornata, una serie di risultati a sorpresa. A San Siro, il Milan perde 2-1 contro il Genoa. Primo tempo dei liguri, che colpiscono al settimo e al 41esimo con Pandev e Cassata. Nella ripresa i rossoneri sono più aggressivi ma la rete in mischia di Ibrahimovic arriva tardi.

Male anche il Verona, che perde 2-1 a Genova contro la Sampdoria. Hellas in vantaggio grazie all'autorete di Audero su tiro di Zaccagni. Nella ripresa, l’eterno Quagliarella prima pareggia e poi raddoppia dal dischetto. La squadra blucerchiata resta così fuori dalla zona retrocessione.

Colpaccio in trasferta della Spal, che sbanca di misura il campo del Parma. Gara cominciata con 75 minuti di ritardo per la querelle Governo-Figc-Lega. Primo tempo blando e senza emozioni, ripresa più movimentata: decide un rigore di Petagna al 70esimo.

Al Friui, Udinese-Fiorentina finisce a reti inviolate. I viola vanno vicini al gol con Milenkovic a fine primo tempo, ma i padroni di casa sono più pericolosi. Nessuno però riesce a trovare la via della rete.

La giornata dei recuperi a porte chiuse si conclude oggi alle 18.30 con Sassuolo-Brescia.

Pin It

Cerca


Altrenotizie.org - testata giornalistica registrata presso il Tribunale civile di Roma. Autorizzazione n.476 del 13/12/2006.
Direttore responsabile: Fabrizio Casari - f.casari@altrenotizie.org
Web Master Alessandro Iacuelli
Progetto e realizzazione testata Sergio Carravetta - chef@lagrille.net
Progetto grafico Studio EDP
Tutti gli articoli sono sotto licenza Creative Commons, pertanto posso essere riportati a condizione di citare l'autore e la fonte.