Altrenotizie.org ha cambiato veste grafica. Con dieci anni di vita sulle spalle, il vecchio sito era ormai incompatibile tecnicamente con la velocità necessaria e la sua rigidità strutturale impediva di trovare soluzioni. Abbiamo quindi deciso di cambiare per recuperare dinamicità ed agilità.

Cento anni fa, mentre con la più sanguinosa delle guerre le monarchie europee si contendevano il dominio dell’Europa, la Rivoluzione Bolscevica chiudeva per sempre la storia delle monarchie, inaugurando il XX secolo con la più grande storia di ribellione ed emancipazione mai conosciuta.

 

Guidata da Vladimir Ilic Ulianov Lenin, la Rivoluzione Bolscevica cambiava la geografia sociale, politica ed economica, fino a quel momento destinata solo a favorire l’aristocrazia e tirava fuori la Russia dalla prima guerra mondiale. Irrompeva nel libro della storia la classe proletaria, assumevano un volto e un nome i contadini e gli operai non più disponibili ad assoggettarsi al regime zarista. E, per la prima volta nella storia, le donne facevano irruzione nel conflitto sociale e politico: "Le cuoche uscirono dalle cucine", disse a tal proposito Lenin.

di Fabrizio Casari

Si attendono con forte preoccupazione gli sviluppi possibili dell’innalzamento della tensione tra Stati Uniti e Corea del Nord. La propaganda bellica, almeno per ora, supera le concrete possibilità di un innesco del conflitto. Nel confronto tra Pyongyang e Washington, entrano con prepotenza le pressioni dei paesi confinanti: Cina da un lato, Corea del Sud e Giappone dall’altro. La missione del Vicepresidente statunitense, Mike Pence, è destinata proprio ad aggiornare e a rassicurare Seul e Tokyo,visto che questi non hanno nessuna intenzione di vedersi rovesciare addosso gli esiti di un conflitto che, dal loro punto di vista e per i loro interessi, non ha ragione di darsi.

Il Comandante Fidel Castro, che mai si era arreso di fronte a nulla e a nessuno, si è arreso poche ore fa al tempo che corre per tutti e lo fa più forte di quanto vorremmo. Aveva compiuto da pochi mesi 90 anni e il raggiungimento di questa età era stato “un colpo di fortuna”, come ebbe a dire lui stesso nell’ultima uscita pubblica all’ultimo congresso del suo partito. Ma in realtà, più che la fortuna era stata l’abilità riconosciuta a proteggersi e proteggere che gli ha consentito di attraversare il 900 ed affacciarsi sul terzo millennio. Era riuscito, infatti, a sopravvivere a centinaia di piani della CIA per ucciderlo, ai complotti orchestrati da Washington e Miami e persino ai problemi di salute, emersi con un delicatissimo intervento chirurgico che nel 2008 lo spinsero a cedere a suo fratello Raul le funzioni esecutive di capo del governo cubano.

L'anno che verrà

Il 2015 appena finito è stato un anno nero per l’Italia e per l’Europa, ammesso che si possa parlare di un continente che vada oltre la sua moneta. Un anno dove ciò che si aspettava – la ripresa – non è arrivata. In compenso abbiamo avuto Valentino Rossi e Marquez, il cucciolo di Dudù e Salvini, Belen e Cruciani, Gasparri e Star Wars. L’avanspettacolo regna sovrano.

Cerca


Altrenotizie.org - testata giornalistica registrata presso il Tribunale civile di Roma. Autorizzazione n.476 del 13/12/2006.
Direttore responsabile: Fabrizio Casari - f.casari@altrenotizie.org
Web Master Alessandro Iacuelli
Progetto e realizzazione testata Sergio Carravetta - chef@lagrille.net
Progetto grafico Studio EDP
Tutti gli articoli sono sotto licenza Creative Commons, pertanto posso essere riportati a condizione di citare l'autore e la fonte.