La storia oscura e romantica dell’incontro tra Diabolik ed Eva Kant, ambientata nello stato di Clerville alla fine degli anni ‘60. A dargli la caccia, e a cercare di fermare i loro diabolici piani, l’ispettore Ginko. Diabolik, firmato da Manetti Bros, è l'adattamento cinematografico dell'omonimo fumetto di Angela e Luciana Giussani, che si concentra sul primo incontro tra il celebre ladro e la sua compagna e complice Eva Kant, avvenuto nel terzo albo della serie originale, l'arresto di Diabolik.

Thriller psicologico ad alta tensione, Red Dot per la regia di Alain Darborg, segue la storia di due giovani sposi trentenni, in dolce attesa, i quali vogliono di ravvivare il loro matrimonio con una vacanza sugli sci, ma improvvisamente si ritrovano nel mirino di spietati assassini.

David (Anastasios Soulis) e Nadja (Nanna Blondell) cercano tra le montagne della Svezia del Nord l'occasione per riprendere in mano la loro storia d'amore, dando un nuovo stimolo alla loro relazione. Ma ben presto le cose precipitano. Dopo aver avuto uno scontro con due cacciatori locali, la vacanza prenderà le sembianze di un incubo. Dei misteriosi cecchini cominciano a perseguitarli, tanto che i due dovranno rifugiarsi nel deserto. Ma non saranno solo i cacciatori a tenerli sotto scacco: ben presto anche il passato riemergerà e per i due non sarà facile sopravvivere.

Nell'Italia degli anni '50, uno spirito libero sogna amore, giustizia e una vita migliore finché una relazione proibita mette tutto a rischio. L'ultimo paradiso, firmato da Rocco Ricciardulli prende spunto da una storia vera. Siamo nel 1958 in un piccolo paese della Puglia. Ciccio, interpretato da Riccardo Scamarcio, è un contadino di 40 anni. È sposato con Lucia (Valentina Cervi) e hanno un figlio di 7 anni. Ciccio sogna di cambiare le cose e lotta con i suoi compaesani contro chi da sempre sfrutta i più deboli.

Adattamento cinematografico dell'omonimo musical del 2016, The Prom, per la regia di  Ryan Murph, racconta la storia di un gruppo di star di Broadway in declino, pronto a scuotere la vita di una cittadina dell'Indiana, sostenendo una studentessa che vuole andare al ballo della scuola con la sua ragazza.

Meryl Streep, James Corden e Nicole Kidman sono gli interprete di una pellicola che mette al centro i pregiudizi sull'omosessualità e la lotta contro di essi.

Emma e Alyssa sono due studentesse che stanno per finire il liceo e vogliono partecipare al ballo di fine anno, andandoci insieme. Ma l'America puritana osteggia senza se e senza ma questo desiderio.

Emma, dopo essere stata cacciata di casa dai genitori, vive con la nonna, mentre Alyssa, afroamericana, non ha ancora avuto il coraggio di fare coming out. Per di più ha una madre che ha grandi aspettative per lei.

Emma, però, non vuole rinunciare all'amore e alla sua libertà, così compra due biglietti per il ballo (prom), per lei e per una ragazza misteriosa. Questo scatena il putiferio nella piccola cittadina, tra indignazione, pettegolezzi e bullismo. Tanto che il ballo rischia di non farsi. Ma la rivoluzione della ragazza non resta confinata e la 'sua eco' arriva alle orecchie di un cast di stelle di Broadway il cui ultimo musical, Eleanor, su Eleanor Roosewelt è durato un solo giorno, subissato da recensioni negative.

Così Dee Dee Allen (Meryl Streep), Barry Glickman (James Corden) e la corista Angie (Nicole Kidman) decidono di accorrere in aiuto di Emma. Da questo momento in poi le luci della ribalta saranno destinate a riaccendersi, con diverse conseguenze.

The Prom (Usa 2020)

Regia: Ryan Murphy

Soggetto: dal musical di Matthew Sklar, Chad Beguelin e Bob Martin

Sceneggiatura: Chad Beguelin, Bob Martin

Cast: Meryl Streep, James Corden e Nicole Kidman

Casa di produzione: Ryan Murphy Production Company

Distribuzione: Netflix

Alla vigilia della Seconda guerra mondiale, una vedova inglese assume un archeologo autodidatta per effettuare scavi nella sua proprietà e fa un'incredibile scoperta. Parte da qui La nave sepolta, pellicola firmata da Simon Stone,  adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo del 2007 scritto da John Preston.

Edith Pretty, interpretata da Carey Mulligan, crede che siano sepolti sotto la sua dimora alcuni antichi tesori. Per questo chiede a Basil Brown (Ralph Fiennes), esperto di storia e astronomia, di lavorare per lei.

Le ricerche hanno presto inizio e con somma meraviglia, i due scoprono una nave-tomba dal grande valore storico. La guerra è ormai alle porte e i due dovranno fronteggiare le autorità museali che vogliono mettere le mani sulla scoperta e avanzeranno non poche pretese.

Decisamente convincente la prova attoriale dei due protagonisti, con una costruzione dei personaggi buona e accattivante. Avvincente anche la sceneggiatura, che mette insieme più storie, intrecciandole tra di loro, con la capacità di tenere alta l'attenzione dello spettatore.

Il film è disponibile su Netflix dal 29 gennaio.

La nave sepolta (Gran Bretagna 2021)

Regia: Simon Stone

Con:Carey Mulligan,Ralph Fiennes,Lily James

Sceneggiatura: Moira Buffini

Fotografia: Mike Eley

Montaggio: Jon Harris

Produzione: Clerkenwell Films, Magnolia Mae Films, Netflix


Altrenotizie.org - testata giornalistica registrata presso il Tribunale civile di Roma. Autorizzazione n.476 del 13/12/2006.
Direttore responsabile: Fabrizio Casari - f.casari@altrenotizie.org
Web Master Alessandro Iacuelli
Progetto e realizzazione testata Sergio Carravetta - chef@lagrille.net
Progetto grafico Studio EDP
Tutti gli articoli sono sotto licenza Creative Commons, pertanto posso essere riportati a condizione di citare l'autore e la fonte.
Privacy Policy | Cookie Policy