Il nuovo film di Paola Randi, Tito e gli alieni, è un racconto che trae forza dal puntare tutto sui rapporti umani, sulla ricerca di se stessi attraverso l'elaborazione del lutto. Si racconta la storia di un uomo, Il Professore (un bravo Valerio Mastandrea), che si è isolato nel deserto del Nevada, dopo la perdita della moglie.

 

Vive accanto all'Area 51 e dovrebbe lavorare ad un progetto segreto per il governo degli Stati Uniti, ma in realtà passa le sue giornate su un divano ad ascoltare il suono dello spazio,  aspettando chissà quale segno per ricominciare a vivere davvero.

 

 

Un uomo che ha perso tutto: il suo nome, la sua identità, il rapporto con il mondo. Il suo solo contatto con gli altri è Stella, una ragazza che organizza matrimoni per i turisti a caccia di alieni.

 

Ma da Napoli, un giorno, arriva la notizia che suo fratello Fidel sta morendo e vuole affidargli i suoi figli, che andranno a vivere in America con lui.

Così sbarcano in questo luogo ameno, Anita 16 anni e Tito 7. La prima sogna di fare un bagno in piscina con Lady Gaga, mentre il secondo ha ancora bisogno di suo padre.

 

Aspettandosi di trovare Las Vegas, si ritrovano in mezzo al nulla e devono rapportarsi con uno zio piuttosto introverso e sui genersi. I due ragazzi, però, saranno la linfa vitale per far ripartire le emozioni di quest'uomo che si è isolato dal mondo per troppo tempo.

 

Un crescendo di emozioni e sentimenti che daranno modo al deserto di prendere forme nuove e decisamente più dinamiche.

 

Tito e gli alieni (Italia 2018)

REGIA: Paola Randi

ATTORI: Valerio Mastandrea, Clémence Poésy, Luca Esposito, Chiara Stella Riccio, Miguel Herrera, John Keogh, Gianfelice Imparato

DISTRIBUZIONE: Lucky Red

Pin It

Cerca


Altrenotizie.org - testata giornalistica registrata presso il Tribunale civile di Roma. Autorizzazione n.476 del 13/12/2006.
Direttore responsabile: Fabrizio Casari - f.casari@altrenotizie.org
Web Master Alessandro Iacuelli
Progetto e realizzazione testata Sergio Carravetta - chef@lagrille.net
Progetto grafico Studio EDP
Tutti gli articoli sono sotto licenza Creative Commons, pertanto posso essere riportati a condizione di citare l'autore e la fonte.