La pena di morte


di Steve Champion

Steve Champion Dal braccio della morte di San Quentin, Steve Champion, amico fraterno di Tookie Williams, giustiziato il 13 dicembre 2005 tra le proteste di tutto il mondo, invia una poesia scritta in ricordo dell'amico scomparso. Champion, condannato alla pena capitale 24 anni fa, ha scelto di chiamarsi Adisa Akanni Kamara, in omaggio alle sue origini afro-americane. L'esecuzione di Tookie Williams, con il quale aveva condiviso 23 anni di prigionia, ha messo duramente alla prova la sua resistenza.I funzionari carcerari hanno deciso recentemente di sottoporre Champion ad uno speciale regime di isolamento e "restricted diet", ovvero di separarlo da ogni altro essere umano e concedergli come pasto solo un panino gelato di frigorifero. Le sue giornate scorrono lentissime e la maggior parte del tempo, Champion la trascorre meditando. L'amministrazione ha deciso di giocare con lui e con la sua anima come un gatto con il topo ma non riuscirà a piegarne la volontà, perchè dalla sua fossa Champion continua a ricordare Tookie e a denunciare coloro che si sono appropriati della sua vita.....

Cerca


Altrenotizie.org - testata giornalistica registrata presso il Tribunale civile di Roma. Autorizzazione n.476 del 13/12/2006.
Direttore responsabile: Fabrizio Casari - f.casari@altrenotizie.org
Web Master Alessandro Iacuelli
Progetto e realizzazione testata Sergio Carravetta - chef@lagrille.net
Progetto grafico Studio EDP
Tutti gli articoli sono sotto licenza Creative Commons, pertanto posso essere riportati a condizione di citare l'autore e la fonte.